Volta color limoncello

Poche volte, per lo meno negli ultimi anni, si era visto un cortile così affollato. Tra quelli che hanno riempito il campo da basket e quelli solo un po’ curiosi affacciati alle finestre, pareva quasi che la scuola intera fosse concentrata su quel gesto. Ma prima facciamo un passo indietro.

Lo scorso 13 maggio, Luciana Littizzetto, comica torinese conosciuta soprattutto per l’uso  di un linguaggio sfrontato, ha mostrato in diretta, nella trasmissione “Che tempo che fa”, un piccolo estratto di un’intervista rilasciata da Domenico Squillace, il preside del nostro liceo[1]. La comica non ha criticato l’idea espressa dal dirigente scolastico, ma ha investito due minuti del suo intervento per deridere l’abbigliamento del preside in diretta nazionale. C’è stato chi l’ha presa sul ridere e chi invece ha parlato di “attacco al preside”.

Pochi giorni fa, alcuni insegnanti hanno proposto un’iniziativa di solidarietà, sfruttando la cravatta gialla che il preside indossava quel giorno. Studenti, personale ATA e professori, portando una cravatta gialla, hanno contribuito posando per una fotografia. Con il linguaggio istantaneo e semplice della nostra epoca (vedasi l’hashtag #cravattagialla), il Volta ha dato una risposta chiara: ”Pur riconoscendo il diritto alla satira, avvertiamo il rischio della derisione di un privato cittadino” si legge sul breve comunicato pubblicato sul sito della scuola. Stamattina l’immagine è apparsa sulle pagine de “Il corriere della sera” e molti si chiedono se a tutto questo seguirà una risposta della Littizzetto. Aldilà delle considerazioni personali, lo scorso venerdì rimane comunque una giornata da ricordare.

Leonardo Matta e Andrea Galassini 4^E

[1] https://www.youtube.com/watch?v=mc7HAmFlTFY&t=429s

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *